Racconti e Fantasie

RACCONTI E FANTASIE
personale di Antonio Haupala
Mostra d'arte
Dal 16 OTTOBRE al 6 NOVEMBRE 2016

La mostra personale RACCONTI E FANTASIE presenta le opere del pittore italo-thailandese Antonio Haupala.

L’artista che si cimenta in diverse tecniche (pittura ad olio su tela, gessetti su carta, pastelli ad olio e grafite), riesce coerentemente a mantenere leggibile lo stile che lo contraddistingue. Affronta soggetti legati ad un mondo intimo, quotidiano e semplice, facendo di tale essenzialità la sua forza poetica.

Nei disegni a grafite Antonio Haupala ci parla invece del mondo delle corride e nell’essenzialità del segno spicca l’accentuata gestualità del toro e del torero.

Iva Recchia

Testo critico

..Incantevole e’ il mondo raccontato attraverso gli occhi di Antonio Haupala, incantevole il tratto pittorico, incantevole la serenità che traspare da ogni scena dipinta. Sarà forse per il modo particolare con cui l'artista si affaccia al mondo, per quella memoria che conserva di ogni attimo di vita che poi rivive come un film nella sua mente e che traspone sulla tela. Haupala non dipinge per così dire dal vero, traduce in immagini i suoni, i ricordi, raccontando attraverso le sue opere tutte le esperienze che ha nella testa, in modo molto spontaneo. “Spesso un impulso esterno può derivare da un impulso sonoro che parte dall'orecchio, arriva fino al cuore si intinge, e ne vien fuori con una immagine ben definita che poi io riporto sulla tela”. E' così che Antonio Haupala definisce il suo bisogno di dipingere, quella necessità che gli è nata dal profondo e per la quale ha abbandonato una carriera lavorativa per l'urgenza di raccontare, come se fossero tante pagine di uno stesso libro, la vita attraverso i suoi occhi. Il suo amore per il bello traspare anche dalla scelta di accostare ad ogni opera una cornice ben definita che costruisce lui stesso, perché il quadro possa essere confezionato in maniera perfetta perché, secondo l'artista, la cornice non è solo un accompagnamento all'opera, ma il prolungamento di essa, e non deve distogliere l'attenzione dal dipinto ma accompagnare ancora di più l'occhio dell'osservatore nel viaggio verso un mondo emozionale...

Valeria Ferronetti
scritto in occasione della mostra “ Il Tempo Sospeso”, di Antonio Haupala

Biografia dell’artista

Nasce a Mantova nel 1956, da madre italiana e padre thailandese.

Trascorre la sua infanzia in Thailandia, a Bangkok, e l’adolescenza in America, ad lndianapolis; quindi si stabilisce in Italia, a Castel d’Ario, nella campagna mantovana, dove tuttora risiede.

Dopo la maturità scientifica, si laurea in giurisprudenza.

L’interesse da sempre coltivato per l’arte lo spinge ad accostarsi da autodidatta alla pittura ad olio; la passione per questo genere pittorico lo porterà a decidere di abbandonare la professione legale nel frattempo intrapresa per dedicarsi a tempo pieno alla pittura.

Dal 1997 ha esposto le sue opere in molte gallerie e fiere d’arte di grande parte d’Italia ed all’estero.

Dal 2008 è stata aperta a Mantova la “Piccola Galleria”, spazio che espone in permanenza ed esclusivamente le opere di Haupala.

La mostra

16 ottobre – 6 novembre 2016.

Inaugurazione domenica 16 ottobre ore 17.00 con la presenza dell’artista.

Eventi

  • Domenica 23 ottobre ore 17:00: performance dell’artista, tema: “Il ritratto”, entrata libera.
  • Domenica 30 ottobre ore 16:00-18:00: workshop con l’artista: “Il pastello ad olio”, € 25. Informazioni ed iscrizioni presso la galleria.

Orari di apertura della mostra

  • Dal martedì al sabato 16:00 – 19:30
  • Domenica 16:30 – 19.30
  • Chiuso il Lunedì

Informazioni

Mostra a cura di Iva Recchia.

Catalogo disponibile in galleria.